Fortunato

Vernice per mobili: i principali criteri di selezione e regole per lavorare con la vernice

protection click fraud

I mobili in legno sono pratici e in grado di adattarsi a qualsiasi interno. La vernice per mobili aiuta a migliorare le caratteristiche decorative e di resistenza dei prodotti. Quando si sceglie un rivestimento, vengono presi in considerazione vari fattori: la combinazione di colori, lo scopo dei mobili, l'interno dell'intera stanza.

Mobili di legno

Contenuto

  • 1 Principali vantaggi
  • 2 Criteri di scelta
  • 3 Tipi di vernici per effetto
  • 4 Tipi di vernici per composizione
  • 5 Tipi su appuntamento
  • 6 Selezione del colore
  • 7 Regole per lavorare con la vernice
    • 7.1 Dipingere mobili con vernice colorata (1 video)
    • 7.2 Vari tipi di vernici per mobili (32 foto)
      • 7.2.1 Consigliamo di leggere:

Principali vantaggi

La vernice per mobili viene utilizzata per lavorare con superfici in legno. Questo rivestimento ha diverse funzioni:

  • protegge i prodotti da graffi e danni;
  • dona una lucentezza lucida o rende la superficie più opaca;
  • conferisce proprietà decorative;
  • non fa seccare o gonfiare gli oggetti in legno, protegge da muffe e insetti;
  • aumenta la durata dei mobili.
instagram story viewer

Criteri di scelta

Quando si sceglie una vernice per mobili, è necessario concentrarsi sulle sue caratteristiche. Si tiene conto anche dell'effetto da ottenere. In generale, quando si sceglie un rivestimento, vengono presi in considerazione i seguenti fattori:

  • sicurezza;
  • presenza o assenza di odore;
  • resistenza al fuoco.

Se vengono elaborati mobili per la stanza dei bambini, è meglio scegliere metodi di elaborazione sicuri. Questo include materiali a base d'acqua.

La vernice ad olio per legno aiuterà a migliorare le proprietà decorative dei mobili. Se vuoi invecchiare gli arredi, allora hai bisogno di un rivestimento con effetto craquelure.

Vernice effetto craquelure

Nel video: che coprire l'albero.

Tipi di vernici per effetto

A seconda dell'effetto che è necessario ottenere dopo l'uso della vernice, si distinguono i seguenti tipi di rivestimenti:

  • Lucido e semilucido. Questo rivestimento ha una lucentezza caratteristica ed enfatizza la trama del legno. I danni sono evidenti sulla superficie lucida, ma le vernici di alta qualità hanno una buona resistenza all'usura.
Vernice lucida
  • Opaco e semiopaco. Per rendere la superficie laccata il più naturale possibile, scegli una lacca opaca. In precedenza, viene accuratamente levigato, dopo di che viene applicata una vernice.
Vernice
  • Colorato. Danno ai mobili la tonalità desiderata. Dopo l'essiccazione, sulla superficie si forma una pellicola resistente. Puoi scegliere tra un'ampia gamma di vernici colorate: dal giallo chiaro alle tonalità più scure.
Vernici colorate
  • Craquelure. Dopo la loro applicazione, si crea un effetto screpolato sulla superficie. I mobili con effetto craquelure sono adatti per interni in stile retrò o provenzale.
craquelure

Tipi di vernici per composizione

A seconda dei componenti che compongono il materiale di verniciatura, si distinguono le seguenti varietà:

  • Olio.Inizialmente, i materiali di questo tipo venivano prodotti sulla base della resina naturale. Successivamente, nella loro fabbricazione sono stati utilizzati oli naturali e additivi artificiali. Le finiture ad olio sono disponibili in un'ampia varietà di colori. Lo strato opaco applicato ai mobili sembra particolarmente impressionante.
Vernice ad olio
  • alchidico.La vernice di tipo alchidico si distingue per le sue buone proprietà: resistenza, resistenza all'umidità e mancanza di colore. La sua composizione comprende resine alchidiche e solventi organici. Lo svantaggio di questo rivestimento è il lungo tempo di asciugatura, che arriva fino a 3 giorni. Alcuni tipi di vernice alchidica asciugano in 24 ore. I mobili sono verniciati con un rullo o uno spray.
Vernice alchidica
  • A base d'acqua.I materiali a base d'acqua sono la soluzione ottimale per i mobili in legno. Ciò include lacca per mobili acrilica che forma una pellicola resistente. Il rivestimento si indurisce quando il liquido evapora. Tali materiali sono inodori, completamente sicuri per l'uomo, si asciugano rapidamente e non supportano il processo di combustione. La vernice per mobili a base d'acqua cambia il colore del legno. Lo svantaggio di un tale rivestimento è l'esposizione all'umidità. Pertanto, è adatto per la lavorazione di prodotti destinati a camera da letto, soggiorno, ufficio.
Vernice alchidica
  • Alcool.Le vernici all'alcol sono realizzate sulla base di alcol e resine di origine naturale. Forniscono un'elevata durata e brillantezza al rivestimento. Il loro svantaggio è la bassa resistenza all'umidità. Tuttavia, questa vernice per legno è adatta per superfici che necessitano di lucidatura.
Vernice alcolica
  • Poliuretano.Le vernici di tipo poliuretanico sono altamente resistenti e garantiscono la durata dei mobili. Sono spesso usati per la pavimentazione. La vernice poliuretanica ha un prezzo elevato, ma i costi sono ripagati grazie alle eccellenti caratteristiche del rivestimento. Quando si applica, è necessario seguire l'ordine di lavoro specificato nelle istruzioni.
Vernice
  • Nitrolac.Le nitrolacche sono prodotte a base di resine, collossilina, plastificanti e solventi. Questo rivestimento si asciuga per diverse ore. Nitrolac ha una buona durata. Il suo svantaggio è il danno alla salute umana, poiché contiene sostanze tossiche. Quando si sceglie la vernice nitro, è necessario ricordare l'uso dei dispositivi di protezione.
Nitrolac

Tipi su appuntamento

Se i mobili vengono utilizzati in condizioni speciali, vengono scelti tipi speciali di rivestimenti per il rivestimento.

Le vernici per mobili sono suddivise in diversi gruppi in base al loro scopo:

  • idrorepellente - proteggere i prodotti dall'umidità;
  • resistente alle intemperie - servono a proteggere gli oggetti esposti ad agenti atmosferici costanti;
Vernice alchidica
  • resistente al calore - garantire la resistenza degli oggetti alle alte e basse temperature (da -40 a + 250 ° C), esposizione a composti chimici aggressivi;
  • antiurto - creare un rivestimento di maggiore resistenza.
Antiurto

Selezione del colore

Come scegliere un rivestimento dipende dall'interno della stanza in cui prevedi di utilizzare i mobili. Uno strato incolore viene utilizzato per oggetti realizzati con specie legnose pregiate. Questo rivestimento migliora la bella struttura del legno e prolunga la durata del prodotto.

Vernice incolore

Rivestimento colorato per specie meno pregiate, protegge la superficie dagli influssi esterni e ne migliora le proprietà esterne. Lo strato opaco migliora notevolmente le proprietà decorative del legno.

Vernice colorata

Il colore del rivestimento viene scelto tenendo conto dell'interno della stanza. Per le stanze spaziose, vengono solitamente utilizzate le tonalità nere e altre scure. La laccatura del legno nero sembra raffinata e sofisticata.

Vernice scura

Il colore marrone sembra naturale nella stanza, che è il più vicino possibile alle tonalità naturali. La preferenza è data a una tonalità scura se si desidera nascondere i difetti superficiali. Se lo spazio della stanza è limitato, viene selezionato un rivestimento di colori più chiari.

Lacca marrone

Regole per lavorare con la vernice

Quando si interagisce con pitture e vernici, è necessario attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  • La lavorazione viene eseguita solo in ambienti con una buona ventilazione.
  • Nelle immediate vicinanze non devono essere presenti fonti di fiamme libere.
  • Devono essere utilizzati dispositivi di protezione (guanti, occhiali, respiratori).
  • La vernice per legno viene applicata in stretta conformità con le istruzioni.
  • Prima della lavorazione, la superficie viene completamente pulita dal vecchio rivestimento.
  • Se ci sono crepe o deformazioni, vengono eliminate con uno stucco, dopodiché viene pulita la superficie.
  • I prodotti sono pre-rivestiti con un primer in almeno uno strato.
  • Le vernici per mobili vengono applicate in più strati sottili.

La vernice per mobili è un modo semplice ed economico per migliorare le proprietà decorative degli oggetti. Il suo utilizzo prolunga la vita del mobile, lo protegge da umidità, graffi e altri influssi. Quale vernice dovrebbe essere scelta per una stanza dipende dal tipo di stanza. I materiali più moderni sono pratici, inodori e facili da applicare al legno.

Dipingere mobili con vernice colorata (1 video)

Vari tipi di vernici per mobili (32 foto)

Nitrolac
Vernice alcolica

Vernice
Vernice
Vernice decorativa

Vernice idrorepellente
Vernice alchidica

SONY DSC
Vernice alchidica
Vernice per legno



Vernice resistente alle intemperie

Vernice resistente al calore
SONY DSC

Consigliamo di leggere:

Instagram viewer